Iscritti Università italiane sono in aumento

Si è finalmente invertito il trend relativo agli iscritti alle Università italiane, come riportato da La Repubblica.

Gli iscritti Università italiane sono in aumento, infatti le immatricolazioni per l’anno accademico 2016-2017 fanno segnare una crescita notevole: quasi 283.414 nuovi immatricolati.

Rispetto all’anno precedente si è registrato un aumento del 4.3%, pari a 12.295 studenti e dal 2002 ad oggi è la migliore performance. Infatti assistevamo a un decremento delle immatricolazioni da una decade a questa parte.

58 Università del totale di 90 Atenei, tra statali, privati e telematici, hanno registrato un aumento di immatricolazioni e solo 32 una diminuzione.

Iscritti Università italiane sono in aumento al sud


Dai dati pubblicati assistiamo ad un notevole incremento negli atenei del meridione, con l’Università di Foggia che registra un aumento addirittura del 41% rispetto allo scorso anno. Crescono anche il Politecnico di Bari, con un aumento del 16%, l’Università di Messina con quasi il 10%, Salerno e Palermo con circa il 9%.

Il risultato peggiore riguarda l’Università degli Studi del Sannio che ha perso il 4,7% degli immatricolati.

Grande risultato per l’Università di Perugia


L’Università di Perugia ha raggiunto un risultato davvero notevole, registrando un aumento di 1.830 immatricolazioni rispetto allo scorso anno.

Gli Atenei negli ultimi anni hanno intensificato le attività di orientamento con eventi dedicati e presso le scuole superiori. I risultati iniziano finalmente a vedersi!

Test di Medicina tra Università pubbliche e private

Giugno 27, 2017

Tracce e Statistiche Esame di maturità 2017

Giugno 27, 2017