Medicina o Professioni sanitarie

La scelta tra Medicina o Professioni sanitarie è uno dei dubbi che maggiormente coinvolgono i candidati alle prove di ammissione all’Università. Scopriamo insieme le differenze tra i due corsi di laurea per permettervi di fare una scelta consapevole.

Medicina o Professioni sanitarie – la prova di ammissione


Medicina e Professioni sanitarie sono due corsi di laurea a numero programmato nazionale pertanto è prevista una selezione per l’ammissione.

La struttura e le modalità di svolgimento del test di ammissione sono identiche, ovviamente variano i contenuti svolgendosi in date differenti.

La prova è composta da 60 quesiti a risposta multipla da svolgere in 100 minuti di tempo sulle discipline di logica, biologia, chimica, matematica, fisica e cultura generale. Il programma di studio per Medicina e Professioni sanitarie è indicato all’interno dell’allegato A del decreto ministeriale, che regolamenta annualmente la selezione ai due corsi di laurea.

 

Medicina o Professioni sanitarie – sbocchi lavorativi


Le prospettive occupazionali sono certamente ottime per entrambi i corsi di laurea e permettono ai laureati di ottenere un’occupazione nel breve termine.

Medicina rientra tra le cinque facoltà che permettono ai laureati di trovare lavoro subito dopo la laurea.

Le Professioni sanitarie più richieste invece di norma sono Fisioterapia, Logopedia, Infermieristica, Dietistica e Podologia.

 

Medicina o Professioni sanitarie – prepararsi al test


Il dubbio amletico Medicina o Professioni sanitarie per prepararsi al test viene meno. Fortunatamente è possibile prepararsi a entrambe le prove di ammissione proprio in virtù del fatto che condividono la modalità, la struttura e i programmi di preparazione.
Attenzione però, perché le differenze tra i due test ci sono e non devono essere trascurate.

Se siete interessati a sostenere le due prove per decidere successivamente dove immatricolarvi potete prepararvi sui libri per il test di medicina, che consentono di ottenere una preparazione completa anche per  il test di Professioni sanitarie. Se invece pensate di prepararvi esclusivamente per il secondo è opportuno prepararsi sui libri specifici.

E’ possibile inoltre seguire corsi di preparazione specifici per perfezionare la preparazione e acquisire le tecniche e strategie più efficaci per risolvere i quesiti a risposta multipla.

 

 

 

Test di ammissione proposto per Farmacia

Maggio 11, 2017

Sbocchi lavorativi Fisioterapia

Maggio 11, 2017